FAQ

Prima di contattarci privatamente in merito ad una domanda che potreste avere, date per favore un'occhiata alle nostre Frequently Asked Questions: contengono probabilmente proprio la risposta che stavate cercando. In caso contrario sentitevi liberi di buttar giù qualche riga per e-mail... vi risponderemo il prima possibile!

  1. Do I need to hold an OWD certification in order to take part in a dive?
  2. Shall I provide any special documentation?
  3. Should I possess diving equipment?
  4. How long does a dive last?
  5. Quali patologie o condizioni particolari sono controindicate alla pratica delle immersioni?
  6. Is it possible to get stuck inside a wreckage?
  7. Are there any dangerous animals?

 

1 . Do I need to hold an OWD certification in order to take part in a dive?

Sebbene sia preferibile, non è necessario possedere un brevetto subacqueo per prendere parte ad una immersione. Queste si svolgono sempre con la partecipazione di uno/due istruttori e ogni escursione viene sempre preceduta da una esercitazione "check dive", mirata ad accertare le effettive capacità del sommozzatore.

2. Shall I provide any special documentation?

Oltre a portare in visione eventuali brevetti, è necessario che i partecipanti posseggano un certificato medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica, ancor meglio se specialistico con specifica indicazione alla pratica delle immersioni.

3. Should I possess diving equipment?

Tutta la necessaria attrezzatura potrà essere noleggiata presso il nostro centro poco prima dell'immersione. E' tuttavia caldamente consigliabile portare il proprio equipaggiamento, per quanto minimo. Questo per due ragioni. Primo: specialmente per gruppi numerosi, l'attrezzatura in nostro possesso potrebbe essere soggetta a limitazioni di disponibilità e non sufficiente a rifornire tutti i partecipanti. Secondo: accessori come la muta o le pinne, che presentano una misura o una taglia, è bene che siano provati ed acquistati dal sommozzatore. Noleggiare questi accessori potrebbe significare accontentarsi di una taglia approssimativa, con evidenti problemi di comodità e comfort.
Raccomandiamo quindi di portare con sè almeno una maschera da sub, le pinne e, se possibile, una muta.

4. How long does a dive last?

La durata di un'immersione è strettamente correlata alla distanza del relitto dalla costa, alla profondità a cui esso si trova e al tempo di visita e permanenza. In genere, anche in relazione all'autonomia delle bombole, una immersione non eccede mai la durata di un'ora.

5. Quali patologie o condizioni particolari sono controindicate alla pratica delle immersioni?

Ogni eventuale condizione fisica che potrebbe compromettere la sicurezza del soggetto nel corso di un'immersione DEVE preventivamente essere discussa col proprio medico. Tuttavia, episodi di infarto, broncopatia cronico-ostruttiva, asma (di qualunque tipo), epilessia, sincopi, abuso di alcool e/o droghe sono da considerarsi controindicazioni assolute alla pratica delle immersioni con autorespiratore ad aria compressa. In ogni caso sconsigliamo caldamente l'immersione a soggetti con semplice sindrome da raffreddore in atto, per la difficoltà di ottenere una soddisfacente compensazione in acqua in queste condizioni.

6. Is it possible to get stuck inside a wreckage?

Chances are slimmer than none! La maggior parte dei relitti, specialmente quelli di interesse archeologico, sono ormai ridotti a semplici carcasse. I più temerari potranno invece penetrare all'interno delle navi di più recente fabbricazione in completa sicurezza; essi saranno sempre accompagnati da un istruttore e la loro "escursione" all'interno del relitto sarà limitata a qualche decina di metri all'interno dei locali da dove saranno eventualmente in grado di ritrovare da soli la via d'uscita.

7. Are there any dangerous animals?

In Sicilia non esistono specie marine in grado di costituire un serio pericolo per l'incolumità dei sommozzatori. Le specie potenzialmente più pericolose, murene e barracuda, sono per natura timide e non mordono se non disturbate; attacchi ai danni dei sub rappresentano casi del tutto eccezionali.